E' esplosa un'autentica bomba in Argentina e sull'Independiente de Avellaneda. Il club è finito sotto inchiesta dopo la denuncia di alcuni dei ragazzi delle proprie giovanili, costretti a prostituirsi all'interno della residenza del club. Uno scandalo sessuale divenuto in Sud America di dominio pubblico e che ha smascherato un'autentica rete di prostituzione giovanile.

IL CLUB NON SMENTISCE - Poco fa il club argentino ha diramato un comunicato ufficiale in cui non solo non smentisce, ma conferma i fatti dichiarando che farà il possibile per aiutare gli organi di giustizia a far chiarezza su quanto accaduto. Il sospetto, almeno secondo quanto riportato da diversi media spagnoli e sudamericani, è che l'usanza non sia confinata soltanto all'Independiente, ma coinvolga anche altri club.

IL COMUNICATO - "A seguito degli eventi che ormai sono di dominio pubblico, il Club Atletico Independiente vuole comunicare che ha presentato la denuncia e fornirà tutti gli elementi che sono a sua disposizione e del personale tesserato alla Giustizia che sarà libera di agire di conseguenza. Certamente, ci rammarichiamo per questo tipo di azioni che coinvolgono direttamente il club in questioni delicate e andremo fino in fondo per risolverlo".