Un'autentica lezione di calcio impartita dall'Inter, un bagno di umiltà clamoroso per l'Atalanta di Gasperini. Nello scontro diretto per l'Europa in un San Siro tutto esaurito, la formazione di Stefano Pioli disputa la migliore prestazione stagionale rifilando un'incredibile 7-1 alla grande rivelazione di questo campionato e scavalcandola in classifica. L'Inter si porta momentaneamente al quarto posto, a -5 dal terzo occupato dalla Roma. Mattatori della giornata sono Mauro Icardi, che sale a quota 20 gol in campionato, ed Ever Banega, autori di una tripletta a testa.

A inizio del secondo tempo, quando il risultato era già sul 5-1 per l'Inter (tutti i gol sono arrivati nello spazio di 17 minuti, dal 17° al 34°, con Freuler che aveva accorciato per i suoi con una bella iniziativa personale, arriva anche il gol dell'ex, Gagliardini, alla seconda segnatura consecutiva. Per descrivere il pomeriggio terribile dell'Atalanta basta un dato: aveva subito un solo gol nelle ultime 5 di campionato, ne ha incassati 7 in un solo pomeriggio.