Per Inter-Atalanta, Piero Ausilio ds nerazzurro ha parlato a Premium Sport: "Dobbiamo migliorare negli scontri diretti? Lo sappiamo. L’Atalanta non è più una sorpresa, per noi ci sono in palio tre punti che ci permetterebbero di avvicinare l’obiettivo. Gagliardini? Siamo contentissimi. Lo abbiamo seguito per tutto il primo periodo di campionato e abbiamo capito che era lui l’uomo giusto. Ha dei grandi valori sportivi e non solo. Muriel e Schick? Chiunque va bene va all’Inter, ne abbiamo presi almeno 10 questa settimana, anche se non è così. Loro sono due dei migliori giocatori del campionato. Le clausole? A un certo livello non contano".

SU JUVE-MILAN E ICARDI - "Anche Spinazzola interessante? Sì, ma è controllato dalla Juve con opzioni e contropzioni. Parliamo di un bravissimo calciatore, ma il suo futuro è un discorso tra Atalanta e Juve, la penso così. Sarri e le polemiche post Juve-Milan? Voglio parlare solo di Inter-Atalanta. Sono certo che nessun dirigente dell’Inter abbia mai fatto dichiarazioni su Juve-Inter, abbiamo preferito concentrarci sul nostro lavoro. Poi per Sarri la stima c’è. Icardi ignorato dall'Argentina? Si riposerà… Con Bauza siamo stati ospitali, ha visto gli allenamenti e ha parlato con Pioli, Icardi e Banega. Se Icardi si affermerà con l’Argentina saremo contenti, se no la vedremo come un’opportunità per riposare".