Zinho Vanheusden strappa applausi al suo ritorno in campo con la maglia dello Standard Liegi dopo il grave infortunio patito a inizio stagione con l'Inter. Stando al report dell'emittente francofona RTBF, il ragazzo ha impressionato tutti gli osservatori nel corso della gara contro il Gent, per la personalità mostrata e per il carisma prima ancora che per la bravura tattica e per i posizionamenti impeccabili, oltre che per la presenza fisica. "Sembrava di rivedere il primo Vincent Kompany, quello che debuttava a 17 anni con l'Anderlecht", uno dei commenti.