Inter-Atalanta 2-0

Handanovic 6,5
: Si distende bene sul tiro pericoloso di Hateboer ed esce alla grande su Petagna.

D’Ambrosio 7: Copre tutta la fascia a grandi falcate, disegna l’assist per la doppietta di Icardi

Skriniar 6,5: Leggi il gioco prima di tutti. Bravo in anticipo e adesso inizia anche ad uscire a testa alta palla al piede. 

Miranda 6,5: Non concede nulla agli attaccanti avversari

Santon 6,5: Spalletti scommette sulla sua fisicità e il ragazzo cresciuto nel vivaio nerazzurro non lo delude. Gara precisa e priva di distrazioni, anche se nel primo tempo qualche duello lo perde.

Vecino 6,5: Tanto lavoro oscuro e ordine in mezzo al campo: il tocco giusto al momento giusto e nel posto giusto. 

Gagliardini 6,5: Un suo sanguinoso passaggio in orizzontale innesca il contropiede dell’Atalanta che obbliga Handanovic alla gran parata su Hateboer. Nel secondo tempo sale di ritmo 

Candreva 7: Nel primo tempo colleziona una serie di cross interessanti e tanta corsa, nel secondo impacchetta l’assist da calcio piazzato per Icardi. (Dal 72’ Brozovic 6: Entra ma non mangia l’erba. Si limita all’ordinario)

Borja Valero 6,5: Il tacco per Icardi è un lampione che si accende in un viale buio. Quando gira lui gira anche l’Inter. (Dal’83’ Joao Mario s.v.)

Perisic 5: Prova qualche accelerazione ma è una di quelle giornate no e questa volta non si accende neanche nel finale.

Icardi 8: Primo tempo di sacrificio e movimento. Resiste al placcaggio di Palomino ma calcia male a tu per tu con Berisha. Pochi minuti dopo ci riprova di testa su imbeccata di Candreva, ma il tentativo finisce a lato. Si fa trovare pronto sull’assist di Candreva e punisce Berisha. Prima del sul gol, l’Atalanta non aveva mai subito una rete da calcio da fermo in questo campionato. Sontuoso in occasione della doppietta, quando sempre di testa spinge in rete il cross di D’Ambrosio. (Dal 90’ Eder: s.v.)

Spalletti 7: Supera un ulteriore esame e supera la Juventus in classifica


CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'ATALANTA