Luciano Spalletti non era mai partito così bene in campionato. Questo è quanto scrive il Corriere dello Sport, che spiega come l'Inter abbia vinto a Crotone nonostante le molte difficoltà.

"Alla fine Spalletti ha potuto festeggiare la quarta vittoria consecutiva: in Italia nella sua carriera non aveva mai iniziato con un poker di successi, una striscia che forse farà passare in secondo piano una prestazione al di sotto dello standard spiegabile anche con la giornata di scarsa vena di molte stelle, su tutte il “biondo” Icardi e Gagliardini. Al tempo stesso però il 2-0 di ieri è importante sotto il profilo psicologico perché vincere facendo 3 tiri nello specchio darà senza dubbio una spinta importante alla squadra che oggi potrà guardare con serenità le gare di Juventus e Napoli, le uniche due che la possono raggiungere lassù dove il popolo interista aveva visto l’ultima volta i suoi beniamini nel gennaio 2016".