L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport accende i riflettori su Ivan Perisic e analizza gli ottimi dati statistici del calciatore croato da inizio stagione a oggi.
“Ivan Perisic ha fatto 13 e molto probabilmente nemmeno lo sa o gli importa molto. Il croato, con il successo per 4-1 con la Croazia contro la Grecia di giovedì sera, è arrivato a 13 gare consecutive giocate tra nazionale e Inter senza conoscere il volto della sconfitta. La qualificazione al Mondiale è una strada decisamente scorrevole – anche se è meglio stare con le spie accese in Grecia – anche grazie a un suo gol. Ivan ha realizzato il momentaneo 3-1 a Zagabria, arrivando vicino al gol anche successivamente, frenando la rimonta greca iniziata pochi minuti prima da Papastathopoulos. Da Ivan il Terribile a Ivan l’Invincibile potrebbe essere un gioco di parole pericoloso. Però i numeri dicono questo. Da 13 gare di fila (giocate interamente) il croato non perde tra nazionale e Inter. Il curriculum parla di 9 vittorie e 4 pareggi con dentro 4 gol. Un andamento da star Mondiale. A Milano l’Inter è da sempre convinta di aver compiuto un ottimo investimento l’estate scorsa quando ha convinto Ivan a credere nel progetto di rilancio della famiglia Zhang”.