Stefano Pioli non ha ancora azzerato le ansie dei calciatori nerazzurri. Questo è quanto scrive l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, che spiega come il tecnico emiliano sia riuscito - per il momento - solo a migliorare l'efficacia della manovra. 

"Con Pioli, l’Inter è migliorata nella manovra e nell’efficacia sotto porta, ma non nei suoi difetti. Il tecnico non è ancora riuscito a eliminare la tremarella che prende ai giocatori e non è riuscito a gestire il largo vantaggio. Il cambio di Kondogbia ha creato disordine in mezzo e dopo il gol di Ilicic forse sarebbe stato meglio controllare di più e lanciarsi di meno in attacco, tanto che Pioli ha dovuto tornare sui suoi passi inserendo Melo. In sintesi, le gambe e la manovra funziona, bisogna lavorare parecchio sulla testa. Anche questa non è una novità".