L'Inter del futuro passerà anche da Andrea Pinamonti. L'attaccante di Cles classe '99 compirà 18 anni il 19 maggio e solo allora potrà mettere nero su bianco la propria firma su un rinnovo di contratto a lungo termine con i nerazzurri che, dal canto loro, non vogliono perdere la punta di diamante del proprio settore giovanile.

L'INCONTRO SETTIMANA PROSSIMA - Firma ufficiale, sì, ma l'accordo sul rinnovo di contratto il club nerazzurro sta provando ad ottenerlo con largo anticipo. Il motivo? Allontanare le squadre che stanno provando a fare uno sgarbo e stanno tentando Pinamonti il cui attuale contratto è in scadenza 30 giugno 2018. La Juventus segue con grande attenzione gli sviluppi sul possibile rinnovo della punta ed è pronta ad inserirsi in caso di mancato accordo. Come appreso da Calciomercato.com, tuttavia, è il Barcellona il club che più si è mosso su Pinamonti con il ds Ariedo Braida che ha contattato direttamente il suo agente, Tullio Tinti per sondare il terreno.

PINAMONTI VUOLE RESTARE - Fondamentale sarà quindi la volontà del giocatore che, come appreso da Calciomercato.com, nel corso della prossima settimana incontrerà la proprietà nerazzurra per ribadire le proprie posizioni. Pinamonti è interista, è legatissimo ai colori nerazzurri e vuole rimanere fin da subito all'interno delle rotazioni della prima squadra. E' pronto a rinnovare il proprio contratto fino al 30 giugno 2022, ma non ha alcuna intenzione di accettare un prestito nel corso della prossima stagione. Restare all'Inter per crescere e non perdere un treno che tanti altri talenti prima di lui non sono riusciti a conquistare. Progetti futuri e idee chiare, per un rinnovo anti-Juve e anti-Barcellona.