Italia-Albania 2-0

Buffon 6: si trova subito a tu per tu con Çikalleshi, ma controlla bene l'unico angolo che il giocatore albanese può centrare. Poi è quasi inoperoso per il resto di gara.

Zappacosta 6,5: attivissimo nel primo tempo, fa sali e scendi dalla fascia manco fosse un ascensore. Rifiata nella ripresa. Instancabile.

Barzagli 6: guida la difesa con diligenza e, insieme a Bonucci, è quello che a volte fa ripartire l'azione dalle retrovie. 

Bonucci 6: ha il pallone giusto per il raddoppio, sugli sviluppi di un corner. Per un soffio non arriva a deviare in porta la palla del due a zero.

De Sciglio 6: un po' timido in fase di spinta, non va in confusione quando c'è da coprire. Ordinaria amministrazione.

Verratti 6,5: all'inizio è più utile in fase di contenimento che nella costruzione del gioco. Cresce nella ripresa con personalità, ma a volte si mostra un po' troppo innamorato del pallone. Non che non possa permetterselo, ma un tocco in meno potrebbe essere più utile al reparto.

De Rossi 6,5: si incarica della battuta del rigore che sblocca la partita spiazzando Strakosha. Poi pensa più a fare da diga tra difesa e centrocampo che altro.

Candreva 6: perde l'attimo giusto quando al 18' può servire Immobile al centro, ma il suo passaggio termina tra le braccia di Strakosha. Ha una grande occasione nella ripresa, Strakoska lo ipnotizza.

Immobile 7: ben controllato nel primo tempo dai difensori ospiti, si danna l'anima per i suoi compagni di reparto. Viene ripagato con la rete che mette in ghiaccio la sfida del Barbera.

Belotti 6: si guadagna il penalty, costringendo Basha al fallo dopo una progressione in area. Pecca d'egoismo quando allo scadere del primo tempo non serve un indisturbato Immobile. Mezzo voto in più perchè è una continua spina nel fianco della difesa albanese.

Insigne 6,5: rientra molto in difesa, dando modo a De Sciglio di non scendere troppo sulla fascia. Ma questo lo limita un po' quando c'è da attaccare, anche se col pallone tra i piedi è sempre temibile.

Ct. Ventura 6: conferma le sue idee contro una squadra tecnicamente modesta ma sul pezzo. Curiosi di vedere che scelte adotterà contro l'Olanda.


Albania: Strakosha 6, Hysaj 5, Veseli 6, Ajeti 5,5, Agolli 6, Basha 5 (Latifi s.v), Kukeli 6, Memushaj 6, Lila 6 (Sadiku s.v), Çikalleshi 6, Roshi 5,5 (Grezda s.v). Ct. De Biasi 6