Arriva dallo sci alpino e da una delle discipline regine come lo slalom gigante femminile la quarta medaglia dell'Italia ai giochi olimpici invernali di PyeongChang. A salire sul podio conquistando la medaglia di bronzo è la lombarda Federica Brignone mentre la medaglia d'oro è andata alla favoritissima americana Mikaela Schiffrin.

E' un bronzo sofferto ma meritato quello dalla selezione azzurra che al termine della prima manche aveva ben 4 atlete nelle prime 10. Federica Brignone ha vinto la medaglia di bronzo mentre non ce l'ha fatta a confermare il primo posto parziale Manuela Moelgg che ha chiuso ottava dopo una seconda manche non all'altezza della prima. Quinta Marta Bassino mentre solo 11esima Sofia Goggia.

TUMOLERO - Nicola Tumolero conquista la medaglia di bronzo nei 10.000 metri di pattinaggio velocità, quinta medaglia ottenuta dalla spedizione azzurra a PyeongChang. Il ventitrenne pattinatore di Asiago, campione d'Europa in carica nei 5.000 metri, permette all'Italia di ritrovare una medaglia nello speed skating dodici anni dopo Torino 2006, quando a farcela fu Enrico Fabris. Sono gli unici nella storia olimpica tricolore ad aver conquistato una medaglia in questa disciplina. L'italiano è stato preceduto sul podio dal canadese Bloemen (record olimpico) e dall'olandese Bergsma.