Continua il momento positivo della Nazionale Under 20 che, davanti pubblico di Lignano Sabbiadoro, supera di misura l’Olanda dopo il pareggio ottenuto in Germania cinque giorni fa. Partono bene gli Azzurrini con Edera che all’11’ trova il varco giusto per presentarsi davanti a Van Osch, pronto a sbarrargli la strada con un’uscita bassa, la palla carambola sui piedi di Picchi che spara alto. Ancora Italia al 36’ con Paolo Ghiglione che da destra mette una palla per Alessandro Rossi il quale, in una sorta di rigore in movimento, spara alto.

Preludio, però, al vantaggio che si concretizza al 41’: dagli sviluppi di calcio d’angolo Pessina sa farsi trovare pronto a centro area e il suo tocco, complice una deviazione difensiva, riesce a superare il portiere per la rete del vantaggio Azzurro. Nella ripresa, dopo un paio di occasioni buone per raddoppiare, l’Italia abbassa il baricentro e l’Olanda si fa aggressiva. Sale in cattedra Andrea Zaccagno, superbo nel deviare, al 19’, la conclusione di prima intenzione di De Wit. Al 39’è la traversa a salvare il risultato, respingendo il bel tiro dalla distanza scoccato da Koopmeiers. Resiste l’Italia, è attento Zaccagno che, qualche secondo prima del fischio finale, respinge il colpo di testa ravvicinato di Eiting spegnendo definitivamente le speranze degli olandesi. La vittoria degli Azzurrini vale il sorpasso sugli orange nella classifica del torneo
Soddisfatto Federico Guidi che loda la prestazione degli Azzurrini: “Un ottimo primo tempo, un inizio del secondo con due chiare occasioni per raddoppiare. Voglio fare i complimenti ai ragazzi perchè hanno messo in campo volontà, impegno e orgoglio per raggiungere questa vittoria. Molti di loro hanno giocato 4 partite in 10 giorni e nonostante questo, hanno avuto la forza di vincere”.
 
ITALIA – OLANDA 1 – 0
ITALIA (4-3-3). Zaccagno; Ghiglione, Varnier, Marchizza, Beruatto; Picchi (17’ st Maggiore), Pessina, Castrovilli (40’ st Coppolaro); Edera (31’ st Dal Monte), Rossi (31’ st Mazzocchi), Panico. A disposizione: Alastra, De Santis, Baroni, Bordin, Del Sole, Lo Faso. All. Guidi.
OLANDA (4-2-3-1).Van Osch; Troupee (21’ st Sandler), Rosario, Hoogha, Paal; Koopmeiers, Eiting; Bacuna, De Wit, Helmer (32’ Grot); Lammers (27’ st Sierhhuis). A disposizione: Zeefulk, Bergsma, De Lange, Jacobs, Van Rooijen, Alhaft, De Boer. All. Lodeweges.
Arbitro Madley (Inghilterra).
Marcatori Al 41’ Pessina.
Note Angoli: 6  a 2 perl’OLanda . Recuperi: 2’ e 4’. Spettatori: 1500. Ammoniti: Koopmeiers e Ghiglione.
 
Risultati e classifica del Torneo ‘8 Nazioni’
Risultati
31 agosto: Polonia-Svizzera 0-0
31 agosto: Inghilterra-Olanda 3-0
31 agosto: Portogallo-Repubblica Ceca 0-3
4 settembre: Repubblica Ceca-Germania 2-2
4 settembre: Svizzera-Inghilterra 0-0
4 settembre: Olanda-Portogallo 1-0
5 settembre: ITALIA-Polonia 6-1
5 ottobre: Olanda-Germania 0-1
5 ottobre: ITALIA-Inghilterra 1-5
5 ottobre: Svizzera-Portogallo 1-1
6 ottobre: Repubblica Ceca-Polonia 3-3
9 ottobre: Polonia-Olanda 1-0
9 ottobre: Germania-Svizzera 2-1
10 ottobre: Inghilterra-Repubblica Ceca 4-0
10 ottobre: Portogallo-ITALIA 4-2
9 novembre: Polonia-Portogallo 1-2
9 novembre: Olanda-Svizzera 1-0
9 novembre: Germania-ITALIA 2-2 
13 novembre: Svizzera-Repubblica Ceca 1-4
14 novembre: Germania-Inghilterra
14 novembre: ITALIA-Olanda 1-0

Classifica: Inghilterra* 10 punti, Germania*, Repubblica Ceca 8, Portogallo, ITALIA 7, Olanda 6, Polonia 5, Svizzera 3.
*una partita da giocare

Prossimi incontri
22 marzo: Portogallo-Germania
22 marzo: Polonia-Inghilterra
22 marzo: Repubblica Ceca-ITALIA
27 marzo: Germania-Polonia
27 marzo: Inghilterra-Portogallo
27 marzo: ITALIA-Svizzera
27 marzo: Olanda-Repubblica Ceca