Un calcio a un pallone, in Brasile questa è la quotidianità. Un fatto non poi così scontato per tutti. Lui è Jefinho e come la maggior parte dei brasiliani il calcio ce l'ha nel sangue. Un glaucoma all'età di sette anni gli ha fatto perdere la vista ma la passione per la sfera rotonda non lo ha fermato. E oggi Jefinho è il miglior giocatore di calcio per non vedenti. Il Brasile si è reso protagonista in tutti e tre i giochi paralimpici che hanno incluso anche questa specialità. E' proprio il gol di Jefinho che regala alla sua nazionale l'oro nei Giochi di Londra. Il Brasile potrà centrare in madrepatria il sesto oro e, visto come procede l'avventura della Seleçao al Mondiale, Jefinho è ottimista.
Get Adobe Flash player