E’ dall’11 dicembre, giorno del sorteggio, che Fernando Llorente sta immaginando il suo ritorno a Torino in quell’Allianz Stadium che gli ha regalato grandi gioie. La prima volta che, in realtà, poteva già essere un paio di anni fa, ma in quella circostanza l’attaccante basco si infortunò e non prese parte al match che il suo Siviglia perse 2-0. E come avviene nelle migliori sceneggiature di successo, nel return match del “Sanchez Pizjuan” un suo colpo di testa condannò al secondo posto i suoi ex compagni di squadra. Fu il ruggito del “Rey Leon”, un azione che potrebbe ripetersi anche nella sfida che opporrà la Juventus al suo Tottenham. La redazione de IlBianconero.com ha voluto parlare di questo con il fratello procuratore, Jesus.

L'INTERVISTA COMPLETA: CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM