Si è risolto il grande caos attorno alla situazione di Marko Pjaca e il suo prestito per 6 mesi dalla Juventus, pronta a mandarlo a giocare allo Schalke 04. Nel tardo pomeriggio di oggi, Juventus e Schalke infatti hanno trovato un accordo economico totale per l'arrivo dell'ala croata: prestito oneroso da 1 milione di euro più 500mila euro di bonus ai bianconeri fino a giugno, ingaggio totalmente pagato dai tedeschi, tutto praticamente fatto anche con via libera dal giocatore. Al punto che le due società stavano preparando rispettivamente documenti del trasferimento ed eventuali visite mediche per Pjaca, fino a che si è inserito il Wolfsburg che ha contattato Pjaca e il suo entourage ottenendo l'ok del croato a parlarne.

CIFRE E DETTAGLI - A sorpresa, l'ex Dinamo Zagabria ha dato il via libera anche al secondo club che si è inserito in extremis creando una situazione inattesa e di tensione tra le varie società. La Juve non l'ha presa bene, ne ha parlato con Pjaca che alla fine ha rispettato la parola data allo Schalke: niente Wolfsburg, presto assaggerà Gelsenkirchen con la maglia dello Schalke, giovedì previsti visite mediche e firme nel ritiro dello Schalke.