La Juventus è attivissima sul mercato. Non quello di gennaio, dove il gruppo a disposizione di Massimiliano Allegri non vedrà grossi rinforzi salvo occasioni imperdibili, bensì in vista di giugno con la dirigenza bianconera guidata dal dg Beppe Marotta e dal ds Fabio Paratici  che si sta attivando per provare a superare la concorrenza piazzandosi in pole position con largo anticipo su numerosi obiettivi.

AFFARE CON LA SAMP - Nella serata di mercoledì vi abbiamo raccontato dell'incontro positivo e soprattutto riappacificatore della Juventus con la Sampdoria dopo lo scontro estivo sull'affare Schick. I due club a Milano si sono trovati all'interno di un noto albergo e hanno tracciato alcuni punti su cui lavorare in sinergia nel futuro. Si è però parlato anche di mercato con il club bianconero che ha declinato la possibilità di inserirsi per il centrocampista uruguaiano Lucas Torreira e ha invece spostato la propria attenzione su un altro centrocampista blucerchiato.

BLOCCATO PRAET - La Juventus ha chiesto alla Sampdoria Dennis Praet, centrocampista belga classe '94 che già piaceva tantissimo ai tempi dell'Anderlecht. La guida di Giampaolo lo ha trasformato in una mezzala completa e il suo processo di adattamento alla Serie A è ormai completato. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com la Samp ha dato il via libera alla cessione con la Juventus che ha aperto all'affare anche se non sono stati definiti tutti i dettagli economici. Difficile che Marotta e Paratici paghino per intero la clausola rescissoria da 25 milioni di euro presente nel suo contratto. Più probabile che, invece, vengano inseriti nell'affare i cartellini di alcuni ragazzi come ad esempio Alberto Cerri che piace tantissimo a Osti e Ferrero.