Juan Cuadrado parla dei prossimi impegni della Juventus, a partire da quello di domenica: "Non serve parlare, sappiamo tutti ciò che ci attende. Non pensiamo al triplete, ma solo a battere il Crotone". L'esterno bianconero ha parlato a Neuchatel, in Svizzera, dove è giunto verso le ore 15,30, in jet privato, atterrato nella vicina La Chaux-de-Fonds, assieme alla compagna ed alla figlia, per poi ripartire alle 18,15. Sul palco, Cuadrado ha presentato la sua fondazione: "E' molto importante per me. L'abbiamo creata a Medellin ed aiuta i giovani a star lontani dalla strada. Non proponiamo solo corsi di calcio, ma anche di teatro o d'inglese per aiutare i ragazzi nella loro crescita globale. Senza dimenticare le famiglie". "Sono venuto a Neuchtel - ha spiegato - perché mi piace aiutare i giovani e perché qui ho alcuni cari amici".