Un altro affare alla Pogba. Tutti in Inghilterra parlano in questi termini di Angel Gomes, gioiello classe 2000 di proprietà del Manchester United ma con il solito contratto giovanile da firmare che lascia col fiato sospeso. Trequartista di qualità, potenza e piedi buoni, accostato a Pogba come opportunità e come potenzialità, è il cugino di Nani e fa già parte da tempo delle nazionali Under inglesi, oltre ad aver debuttato in Premier League. E fino a qualche settimana fa, la Juventus è stata accostata a Gomes insieme ad altri top club che hanno fiutato l'affare se non dovesse firmare a breve giro con i Red Devils.

NIENTE DISPETTI - La verità è che la Juventus ha seguito e conosce a memoria questo talento, naturale per lo scouting di un top club europeo con un gioiello del genere. Ma per Angel Gomes non sono state fatte offerte e non si è andati oltre l'interesse, l'apprezzamento; i rapporti tra Juve e Manchester United infatti negli ultimi tre anni sono notevolmente migliorati, Ed Woodward - uomo mercato del Man Utd - è in ottime relazioni con la dirigenza bianconera, non verrà fatto uno scippo alla Pogba. Anche perché il Manchester è convinto di poter blindare Gomes entro pochi mesi, le sensazioni sul rinnovo sono decisamente positive. E Angel Gomes farà parlare di sé: la Juve entrerà in scena solo se dovesse realmente rompersi il suo rapporto con i Red Devils.