Manca poco: Juventus - Atalanta è una sfida che si è scoperta di vertice e per i bianconeri anche una gara da non sbagliare assolutamente. Non solo (e non tanto) per la classifica, ma piuttosto per quella sconfitta contro il Genoa che ha scatenato un assurdo processo ad Allegri e tutta la Vecchia Signora.

GLI UNDICI - A proposito, il mister studia la formazione migliore per affrontare i bergamaschi di Gasperini, simili, nell'atteggiamento, al Genoa di Juric, ma che dovranno visitare lo Juventus Stadium. E non è un dettaglio. Dovrebbe tornare tra i titolari Chiellini, ma si va verso la difesa a quattro, con Rugani possibile sacrificato. Sugli esterni spazio a Lichtsteiner ed Alex  Sandro, con Marchisio di nuovo titolare in mezzo al campo. Dovrebbe essere dela partita anche Pjanic, con possibile turno di riposo per Khedira. In avanti, Higuain ci sarà, restano da capire le condizioni di Dybala ed eventualmente chi affiancherà il Pipita. Un tridente con i due argentini e Mandzukic non appare molto credibile.

DYBALA - I dubbi principali riguardano, come anticipato, Paulo Dybala. La Joya corre verso il recupero, ma potrebbe partire dalla panchina. Ad avvalorare questa ipotesi ci sono le direttive ricevute da Fabio Grosso per la gara contro la Fiorentina giocata ieri: Kean può giocare solo un tempo. Segno che potrebbe ancora essere utile.