Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha parlato a Premium Sport prima della sfida contro il Tottenham: "Adesso ci sono due partite secche in cui ci giochiamo il passaggio del turno. È importante giocare con intelligenza, il Tottenham è un avversario difficile, rimasto imbattuto quest'anno. Il ritorno di Buffon in Champions? È importante averlo ritrovato per il periodo più difficile della stagione, sicuramente è un valore aggiunto. È giusto che si facciano riflessioni appurate sul suo futuro, lui in primis".

"La formazione? Allegri ci ha abituato a queste sorprese. Chi meglio di lui, che lavora tutta la settimana col gruppo, può scegliere gli undici da mandare in campo? Chi comprerei tra Higuain, Kane e il Paolo Rossi dei tempi d'oro? Si parla di tre campioni, ma scelgo Paolo Rossi. Higuain è un giocatore moderno, importantissimo per noi. Anche Kane è fondamentale. Squadre italiane che possono permetterselo? Assolutamente no, nessuno in Italia può competere con club dei Paesi che sono davanti a noi nel ranking".