Chi ha festeggiato al sorteggio di Champions League che, oltre al Barcellona, ha regalato le sfide contro Olympiacos e Sporting Lisbona, non avrà troppo da sorridere a guardare l'inizio di stagione dei portoghesi. Cinque vittorie in altrettante partite in campionato, in testa alla classifica con il Porto, lo Sporting si è dimostrato una squadra compatta e pronta a stupire. Bruno Fernandes, ex della Sampdoria, si è subito adattato a dovere e ieri ha chiuso la partita contro i greci già nel primo tempo, su assist dell'ex romanista Doumbia, il quale aveva precedentemente sbloccato le marcature. Fortuna che, almeno in difesa nel finale di match, i lusitani si sono dimostrati perforabili. La Juventus, comunque, non dovrà sottovalutare alcun avversario nella corsa agli ottavi di Champions League.