Sfuma il primo obiettivo per la Primavera di Fabio grosso. I bianconeri, infatti, salutano la Coppa Italia, eliminati dalla Fiorentina, che si impone 4-1 a Vinovo. Risultato ampio, ma successo meritato per i viola, trascinati da un super Chiesa. Sono le grandi firme a stendere i bianconeri, con Audero tra i pali e Kean in panchina per un tempo. Apre Hagi con una punizione capolavoro, raddoppia Mlakar e chiudono Perez, fresco di esordio a San Siro, e Chiesa, con un gol meraviglioso. In mezzo, il gol del momentaneo 2-1 firmato dal neoentrato Zeqiri, che illude la Juve, spenta dal rosso a Clemenza a un quarto d'ora dal termine. Il capitano della Primavera si becca il secondo giallo per simulazione. Restano i dubbi, ma non cambia la sostanza.