Il sogno è diventato impossibile, probabilmente lo sarà per sempre. Edinson Cavani è stato a lungo un pensiero, un chiodo fisso dei dirigenti della Juventus: Marotta e Paratici ne sono grandi estimatori da anni, l'idea di portarlo a Torino si è ripresentata in tante occasioni, mai quella giusta per chiudere davvero un'operazione da sballo. Perché Edinson segna, segna sempre, segna a raffica; chiunque gli giochi accanto. E c'è un pensiero da raccontare come retroscena che racconta la passione della Juve per Cavani mai materializzata nei fatti.

PENSIERO IMPOSSIBILE - Nell'estate del 2016, un anno e mezzo fa, il Matador sarebbe stato in cima alla lista della Juventus. Prima ancora di Gonzalo Higuain, poi arrivato dal Napoli. I soldi di Paul Pogba potevano essere reinvestiti in parte su Cavani, anche meno costoso... non fosse andato via Zlatan Ibrahimovic dal Paris Saint-Germain. Sì, perché con Ibra a liberare il posto Edinson ha potuto prendersi la scena. Il resto lo ha detto il campo, leader assoluto e contratto rinnovato dal PSG, la Juve ci ha pensato davvero poi ha virato dritta su Higuain, normale per un top club avere diversi nomi pronti. Marotta e Paratici però sarebbero stati pronti anche a sfidare il Manchester United per portare Cavani in bianconero.

L'INTOCCABILE - E c'è di più: anche nella scorsa estate, la Juventus ha cercato di capire fino a che punto potesse irrigidirsi il rapporto di Edinson col PSG visto l'arrivo di Neymar e Mbappé ad oscurarlo, la tensione sul caso rigorista, le smorfie di Cavani sul rapporto coi nuovi acquisti. L'idea di affiancarlo al Pipita con Dybala alle spalle ha sfiorato per pochissimi giorni, quasi ore, la testa dei dirigenti perché tutto in casa PSG è stato sistemato in breve tempo, Al Khelaifi (mettendo mano alle tasche, bonus e simili...) ha risolto ogni pensiero, adesso Cavani è una delle stelle del PSG che lo ha blindato fino al 2020 e non lo farà andar via. A 31 anni da compiere tra 2 mesi nel giorno di San Valentino, immaginare Cavani come acquisto top della Juve è fortemente improbabile, per le cifre che costa e per la volontà del Paris di tenerselo. E l'innamoramento per Edinson rimarrà tale, lo sognano un giorno invece a Napoli. Ma questa è tutt'altra storia...