Era il 9 settembre 2006 e la Juventus, finita in B dopo Calciopoli, si trovò a cominciare il suo viaggio all'inferno da Rimini. In Romagna per la squadra di Deschamps arrivò solo un pareggio, ma la stagione si tramutò poi in una cavalcata verso il ritorno in A. Ieri il Rimini, che ne frattempo ha un nuovo titolo sportivo e ha ricominciato dall'Eccellenza dopo un fallimento, ha vinto ieri il campionato di Serie D e si troverà nella prossima stagione in Lega Pro. Un risultato importante per una piazza storica del calcio italiano, che in quel pomeriggio di oltre 12 anni fa visse un momento di gloria.