La Juventus torna da Udine con una vittoria di grinta e nervi, anche troppi: oltre al rosso a Mandzukic per proteste rischia di scoppiare un caso Paulo Dybala. Il motivo? L'atteggiamento polemico della Joya al momento del cambio: l'argentino non ha preso bene la decisione di Massimiliano Allegri di sostituirlo con Douglas Costa e, come mostrano le immagini televisive, all'uscita dal campo ha rivolto alcune espressioni ingiuriose, probabilmente all'indirizzo dell'allenatore. Rischia di ripetersi quanto avvenuto la scorsa stagione, quando un episodio simile con Leonardo Bonucci portò a provvedimenti disciplinari, con l'esclusione del difensore dalla partita con il Porto (celebre l'immagine di Bonucci seduto su uno sgabello in tribuna).
 
Nel corso di Sky Calcio Club, Giuseppe Bergomi commenta duramente: "Dybala dovrebbe guardare Hamsik che a ogni partita viene sostituito e non dice mai nulla. Secondo me, Dybala dovrebbe imparare da lui come ci si comporta in simili occasioni". Anche l'ex centrocampista dell'Inter Esteban Cambiasso punge Dybala: L'Argentina ha un Messi e un vice-Messi e quindi è normale che giochi Messi. Sarà leader di gioco, mai caratteriale".