Emre Can torna a parlare. Il centrocampista classe '94, in scadenza di contratto col Liverpool e da tempo nel mirino della Juventus, ha parlato al Suddeutsche Zeitung dal ritiro della nazionale tedesca: "Non voglio escludere nessuna opzione, non so quello che farò a partire dalla prossima estate. Ma sono abbastanza sicuro di me stesso per dire che le mie qualità basteranno per giocare in un club molto grande a partire dalla prossima estate".

DALLA BUNDES ALLA SERIE A - "Tornare in Bundesliga? Perché no? Anche se devo ammettere che il livello si è abbassato notevolmente negli ultimi anni. La Premier League ha la possibilità di spendere più soldi sul mercato e questo è molto importante per i giocatori. Ora in Inghilterra sto facendo bene, ma anche la Liga è molto attraente, così come la Serie A, che è cresciuta negli ultimi anni, o la Ligue 1, diventata uno dei campionati più importanti in Europa. Voglio essere importante per la nuova squadra e avere la possibilità di vincere dei titoli. Questo è quello che sogna ogni calciatore, è la ricompensa del lavoro che facciamo".