Non c'è pace per Axel Witsel. Il centrocampista vuole la Juve, ma lo Zenit non sembra intenzionato a mollarlo per alcuna ragione prima della fine del contratto. Queste le parole di Witsel all'agenzia russa TASS: “Per ora sono qui e gioco per lo Zenit. Non so se lascerò questo club a gennaio. La decisione non spetta a me, ma allo Zenit. In estate potevo andare alla Juventus, ma il tecnico Lucescu non autorizzò il trasferimento. Non fu una bella sensazione, ma una volta tornato a San Pietroburgo ho ripreso a lavorare regolarmente”.