La storia si ripete? In attesa di potersi permettere acquisti da 40 milioni di euro come auspicato da Conte, la Juventus resta sempre molto attenta al mercato dei giocatori in scadenza di contratto, che nelle ultime due stagioni ha portato in bianconero prima Pirlo e Pogba.

Uno degli elementi più interessanti è senza dubbio Theo Walcott. Il 23enne nazionale inglese ha interrotto la trattativa per il rinnovo del contratto con l'Arsenal, che ieri sera è stato eliminato dalla Coppa di Lega ai calci di rigore da una squadra di quarta divisione: il Bradford. Questo clamoroso flop rimette in discussione il futuro di Arsene Wenger, la cui panchina inizia a traballare dopo 16 anni.

Stanco di non vincere mai niente, Walcott ha deciso di cambiare aria. Secondo l'edizione odierna del Daily Mail, sulle sue tracce c'è il Manchester United, alla ricerca di un sostituto per il partente Nani. Ferguson vuole soffiare il giocatore alla Juventus un po' come già successo nella scorsa estate, quando si aggiudicò l'attaccante olandese Van Persie, a lungo inseguito da Marotta.