A volte ritornano... sul mercato: il nome di Mateo Kovacic fa nuovamente capolino sulla lista dei giocatori che potrebbero cambiare maglia quest'estate, visti i tanti interessamenti su di lui e gli ultimi acquisti del Real Madrid. Tornato alla base Llorente, preso Ceballos dal Betis: i blancos hanno delineato in maniera netta quello che sarà il futuro della mediana, con due giovani spagnoli pronti a raccogliere l'eredità di Kroos e Modric (anch'essi finiti al centro di rumors negli ultimi giorni) e ancor meno spazio a disposizione per il croato, con il quale il feeling non è mai sbocciato dopo l'investimento da oltre 30 milioni di euro dell'estate 2015. Dalla Spagna assicurano, la storia è finita e persino Zidane, che a gennaio aveva bloccato la sua partenza, ha aperto alla cessione in estate: le squadre interessate non mancano, dall'Inghilterra alla Francia fino all'ipotesi di un ritorno in Italia.

VOGLIA D'ITALIA - La Serie A infatti non ha mai chiuso del tutto con l'ex Dinamo Zagabria e nel corso dell'ultimo anno diverse squadre avevano effettuato dei tentativi: su tutte il Milan, che a gennaio però ha sbattuto contro il muro alzato da Zizou e ha rinunciato al colpo. Sono passati pochi mesi, ma la possibilità di un rientro a Milano si è allontanata: i rossoneri ora studiano altre operazioni, come ad esempio Renato Sanches del Bayern Monaco, e anche l'Inter che sembrava poter aprire al ritorno valuta al momento obiettivi e tipi di centrocampisti diversi, più muscolari come Nainggolan (avendo già acquistato Borja Valero per impostare). Le nuove piste portano al Napoli, indicata da As come una delle pretendenti più serie, e alla Roma: il rinnovo di Nainggolan sembra sbloccato, ma anche questo non escluderebbe una cessione a cifre più elevate e qualora il sorprendente addio si concretizzasse allora Kovacic potrebbe essere il nome giusto per sostituirlo, vista l'età e l'esperienza internazionale già accumulata. Ultima ma non per importanza la Juventus: la pista si è raffreddata negli ultimi mesi, ma Marotta e Paratici sono sempre a caccia di tasselli di qualità per il centrocampo, il corato piace da tempo e i rapporti con il Real sono ottimi.

CONCORRENZA ESTERA - L'Italia al momento una suggestione, decisamente più concreti gli interessamenti arrivati dall'Inghilterra: il Tottenham ha mosso i primi contatti e si parla di un'offerta da 25 milioni di euro, rifiutata dai blancos che ne chiedono almeno 30 per sedersi al tavolo delle trattative. Gli Spurs insistono e proveranno ad alzare l'asticella, guardandosi le spalle dalla Ligue 1: il PSG si è inserito nella corsa a Kovacic ed è pronto a insidiare Tottenham e italiane per il classe '94 in fuga da Madrid. L'esperienza al Real non è andata come sperato, ora le porte sono aperte per una nuova avventura: Premier, Ligue 1 o il ritorno in Serie A, Kovacic sfoglia la margherita e aspetta l'offerta giusta.

@Albri_Fede90