Un gioiello da non perdere. E da non farsi scippare. Non ha alcuna intenzione l'Inter di lasciar andare Andrea Pinamonti, l'attaccante del futuro, già nel giro della Nazionale Under 19 e trascinatore della Primavera a suon di gol, centravanti vero. Uno che è stato riempito di elogi da tutti gli uomini del settore giovanile nerazzurro, non ultimo Stefano Vecchi che lo conosce a memoria e lo ritiene il miglior talento con cui ha lavorato. Classe 1999, secondo quanto appreso da Calciomercato.com al compimento dei 18 anni nel prossimo maggio verrà proposto il nuovo contratto a Pinamonti proprio da parte dell'Inter. Che lo sta già preparando e avrà un incontro con il suo entourage.

RUMORS E RINNOVO - Una mossa naturalmente studiata da tempo anche con la programmazione del direttore Samaden e lo sguardo attento del ds Piero Ausilio, sempre vigile sui migliori giovani del vivaio, da cui anche Ausilio stesso proviene come dirigente. Pinamonti è molto apprezzato, è ritenuto un ragazzo di enormi prospettive e soprattutto è tifoso nerazzurro, il che lascia tranquillità su un contratto che l'Inter è convinta verrà rinnovato, solo questione di burocrazia e rispetto delle tempistiche. Anche perché i rumors non sono mancati: la Juventus che lo apprezza, i club stranieri che sono venuti a vederlo, nelle ultime settimane anche un sondaggio del Bayer Leverkusen per capire di più sulla sua situazione. E magari fare una proposta al ragazzo. Ma l'Inter sa già che Pinamonti ha scelto, sarà nerazzurro e con enormi promesse. Un talento non si perde, si blinda. E il nuovo contratto è già in agenda.