Più che azzurrini... nerazzurrini. Comincia bene il cammino dell'Italia Under 19 nella prima fase di qualificazione agli Europei, quattro gol nell'esordio con la Moldavia targato Inter che porta due giocatori e mezzo nell'undici titolare e manda a segno due di questi: rete di Melegoni (Atalanta), ma il poker porta soprattutto la firma di Andrea Pinamonti e Niccolò Zaniolo (Bastoni, in prestito dall'Inter all'Atalanta fino al 2019, fa buona guardia in difesa).

STRAPPATO ALLA JUVE - Protagonista assoluto Niccolò Zaniolo, classe '99 arrivato in estate dalla Virtus Entella per quasi 2 milioni di euro (1,8): doppietta per lui, che conferma la bontà di un lavoro iniziato in estate con la Primavera nerazzurra e utile anche ad attirare le attenzioni di Spalletti, che lo monitora costantemente. Soddisfazione piena per l'Inter, che in estate ha dovuto vincere un derby d'Italia tutt'altro che scontato per averlo: Zaniolo era infatti molto vicino alla Juventus. Sono stati i bianconeri i primi a muovere passi concreti per il trequartista, tanto da averlo virtualmente bloccato per il futuro, ma l'inserimento dell'Inter è stato deciso ed efficace: decisiva la proposta fatta al ragazzo di arrivare subito in nerazzurro, scenario che i bianconeri non avevano messo invece sul piatto offrendo di lasciarlo a crescere altrove per poi portarlo a Vinovo in un secondo momento.

BLINDATO - Juve che torna poi anche nei discorsi su Andrea Pinamonti, autore del definitivo poker alla Moldavia (con dedica speciale). I bianconeri seguivano con interesse la situazione relativa al contratto dell'attaccante, pronti a farsi avanti qualora non fosse arrivato il rinnovo con l'Inter, ma la pista non si è mai scaldata del tutto. Più concrete invece le strade che portavano in Premier League, con il Manchester City a guidare la fila delle predendenti: un periodo nelle giovanili poi un prestito per saggiare il calcio dei grandi, questa la possibilità, ma a prevalere è stata la volontà del ragazzo di restare con i nerazzurri, ben felici di tenerlo e metterlo a disposizione anche di Spalletti per completare l'organico. L'Inter si gode i due gioiellini, che intanto fanno felice l'Italia: con Zaniolo e Pinamonti è Ital-Inter.

@Albri_Fede90