Non sono bastati i 90 minuti di San Siro per ribaltare l'1-0 subito in Svezia all'andata: l'Italia è fuori dal Mondiale di Russia 2018. La gara di ritorno è finita 0-0 e consegna agli Azzurri una disfatta storica: solo nel 1958 infatti la Nazionale non era riuscita a qualificarsi per la fase finale della Coppa del Mondo, mentre nel 1930 non vi partecipò perché, in pieno ventennio fascista, non era iscritta. Finisce così, dopo 14 partecipazioni consecutive, la striscia dell'Italia al Mondiale: un fallimento che avrà tante conseguenze, tra le prime la probabile fine del periodo di Giampiero Ventura come commissario tecnico.