Dopo le anticipazioni uscite questa mattina su una bocciatura del piano presentato dal Milan per il voluntary agreement sul Fair Play finanziario, l'Uefa ha diffuso nel pomeriggio una nota pubblicata dall'Ansa: "La decisione sul voluntary agreement per il bilancio del Milan non è stata ancora presa, pertanto le indiscrezioni apparse sui media in merito a un potenziale rifiuto del piano presentato dal club rossonero sono infondate. La commissione per il controllo finanziario dei club si riunirà venerdì per discutere la richiesta di voluntary agreement e la decisione è attesa per la settimana prossima. La commissione per il controllo finanziario dei club è un organo indipendente e ad oggi non ha ancora preso una posizione definitiva sul dossier presentato dalla società".

LE PAROLE DI FASSONE - All'arrivo in Lega Calcio l'amministratore delegato rossonero, Marco Fassone, aveva commentato le notizie di questa mattina: "Sembra che ci sia stata già una decisione dell’Uefa, ma la commissione si riunirà domani. Io ho massima stima e rispetto per il presidente della commissione. Ai giornali sono arrivate delle informazioni. La Uefa, è vero, ci ha fatto alcune richieste che sono impossibili da accontentare, non solo per noi ma per qualsiasi club".