Occhio ai talenti sempre, in qualsiasi paese e in qualsiasi categoria giochino. Il mantra della Juventus sul mercato è chiaro da anni, la gestione Marotta-Paratici ha dimostrato attenzione sui giovani da sempre, le occasioni vanno colte. E come tale è considerato l'attaccante nordcoreano Han, classe 1998, punta di proprietà del Cagliari che l'anno scorso ha fatto intravedere qualcosa poi è passato in prestito al Perugia in Serie B: i suoi colpi sono sotto gli occhi di tutti, ottima qualità e potenziale importante, non a caso la Juve ha deciso di fare sul serio per lui.

HAN E FARES DA BLOCCARE - I contatti col Cagliari sono già partiti in questi giorni come vi abbiamo raccontato; adesso, i dirigenti della Juve hanno impostato un discorso per bloccare Han da subito e portarlo a diventare un giocatore controllato dai bianconeri, lasciandolo ancora al Perugia in prestito per 6 mesi. Questa la promessa al club del presidente Santopadre con cui i rapporti sono buonissimi, si tratta col Cagliari per definire e sono previsti anche nuovi contatti con l'entourage di Han per completare un accordo definitivo, la volontà della Juve è di accelerare prima possibile. In più, un altro giovane che sta emergendo è finito nel mirino: l'esterno Mohamed Fares del Verona piace molto agli uomini bianconeri in prospettiva, l'idea è di provare a prenotare anche lui e utilizzarlo come pedina in altre operazioni estive. La Juve ci lavora, ci ha già pensato anche il Napoli,  da Fares a Han è un mercato anche di giovani e di intuizioni. Aspettando i grandi colpi d'estate...