Lazio-Roma 0-0

Strakosha 6,5: Rischia tantissimo sul pressing di Dzeko, che per fortuna devia fuori. Ringrazia il palo alla sua destra sul tiro di Bruno Peres, la traversa allo scadere, si distende su Dzeko e salva il risultato. 

Luiz Felipe 6,5: Comincia benissimo su Dzeko, cliente difficilissimo da tenere fisicamente: lo contiene, lo anticipa, gli mozzica i polpacci. Una grande partita, anche quando la Lazio annaspa. 

de Vrij 6,5: Al centro della difesa arriva spesso in seconda battuta, è elegante, fa una buona partita, attenta, precisa, senza troppi fronzoli. Quello che ci si aspetta da lui. Quando si soffre, lui c'è.   

Radu 4,5: Dalle sue parti si muove Schick, poi la Roma sovraccarica la fascia con Nainggolan, e per poco Bruno Peres non sfonda. Si fa buttare fuori con un'ingenuità molto grave, che ne condiziona il voto. 

Marusic 6: Dalla sua parte Kolarov viene servito malissimo, il duello è a tutto campo, a suon di potenza e tenacia. Alla lunga i due si equivalgono, e si annullano, fino alla fine, quando sui piedi di Marusic capita la palla migliore del match, che per poco non vale i 3 punti. 

Parolo 6: Suo il primo acuto del match, lotta, nel primo tempo sembra in preda ad una sorta di furore mistico. Sua anche la seconda palla-gol, che praticamente stoppa ad Alisson. Una partita di sostanza.   

Leiva 6: Si gioca malissimo il giallo, sbagliando un pallone banalissimo, e all'inizio sembra più impreciso del solito. Si trova spesso accerchiato, tra Strootman e Nainggolan, ma alla lunga cresce. 

Milinkovic-Savic 6: Inizio opaco, non riesce ad incidere, galleggia dalle parti di Fazio che lo anticipa sempre e lo sovrasta. Scintille tra i due nella riprese, dopo una serie di corpo a corpo da lottatori di MMA. Si accende con un pallone d'oro per Immobile, poi sostiene da solo il peso dell'attacco. Perde una palla sanguinosa nel finale che per poco non costa tutto alla Lazio, ma se fosse entrato il suo tiro da centrocampo allo scadere...

Lulic 5,5: Dalle sue parti si perde clamorosamente Bruno Peres, una partita sconclusionata la sua, imprecisa, sbilenca. Poco brillante, e non dal derby. 
(Dal 59' Lukaku 6,5: Una partita attenta, precisa, per poco non innesca il contropiede vincente). 

Felipe Anderson 6,5: Inzaghi lo preferisce a Luis Alberto in una partita fondamentale, inizia bene, brillante, preciso, quasi imprendibile. Gli prendono un po' le misure, ma sembra l'unico in grado di dare la sterzata alla partita. Non è ovviamente contento del cambio, va a fare la doccia subito. 

(Dal 58' L. Alberto 6,5: Entra e il gioco della Lazio ne beneficia, è sempre disponibile, mette ordine e lucidità in un momento delicato del match, con la Lazio che prova a spingere. Prova il diangonale a sorprendere Alisson) 

Immobile 5: Nel primo tempo perde tutti i duelli con i difensori della Roma, si fa mettere sempre in fuorigioco. Bella occasione in duetto con Milinkovic nella ripresa, ma è l'unica volta in cui si rende pericoloso. 
(Dall'82' Bastos s.v). 


All. Inzaghi 6,5: Probabilmente il momento più complicato della sua carriera da allenatore, preferisce Felipe Anderson a Luis Alberto, per poi rimangiarsi tutto cambiandolo (e forse non lo meritava). Il cambio serve, i suoi ragazzi danno tutto, mettono in campo una gara gagliarda, come aveva chiesto. Questo conta molto, la Lazio non è demoralizzata, c'è ancora in questa corsa champions.