Cagliari-Lazio 0-0​

Strakosha 6: partita di ordinaria amministrazione.

Basta 6: positivo in fase di copertura, meno quando si tratta di spingere sull'out di destra.

(dall'80' Patric SV)

De Vrij 6,5: sempre attento e ordinato, dà sicurezza a tutto il reparto arretrato.

Hoedt 6,5: partita senza sbavature, se il Cagliari non riesce a trovare la via del gol è anche merito suo.

(dal 67' Djordjevic SV)

Radu 6: spinge tanto nel primo tempo, vince il personale duello con Isla nella fascia di competenza.

Parolo 6: prestazione appena sufficiente, Inzaghi si aspetta senza dubbio di più dal suo incursore.

Biglia 5,5: svolge il compitino senza strafare, troppo nervoso nel secondo tempo.

Lulic 6,5: difende e attacca senza soluzione di continuità, sempre al centro del gioco biancoceleste.

Felipe Anderson 5: sfiora l'eurogol dalla distanza in avvio di ripresa, ma non entra mai in partita.

Immobile 5,5: prestazione opaca per il centravanti della Nazionale, braccato costantemente dalla coppia Alves-Pisacane che non gli concede un centimetro di libertà.

Keita 5,5: svaria per tutto il fronte d'attacco senza trovare la posizione ideale. Prova ad accendersi a ridosso dell'area avversaria, ma non trova mai il guizzo decisivo.

(dal 71' L. Alberto SV)



All. Inzaghi 5,5: questa Lazio è la lontana parente di quella vista nelle precedenti partite. I biancocelesti soffrono poco, ma creano ancora meno. Per ambire all'Europa serve fare il salto di qualità.