"Quest'anno la Lazio chiuderà il bilancio con 14 milioni di utili, siamo una società che ha delle prospettive". Lo ha detto il presidente della Lazio, Claudio Lotito durante il dibattito organizzato nel parco della Versiliana di Marina di Pietrasanta (LU) durante la festa de L'Opinione

"In un sistema in cui il Crotone prende 19 milioni di euro dai diritti tv e altri che ne prendono oltre 100, è normale che il campionato lo vincano sempre gli stessi. Il problema è creare le condizioni per premiare il merito delle squadre. Ovviamente non voglio società parassitarie, ma voglio dare la possibilità alle società di aver fondi attraverso una gestione che ti consente di averle. Per me non passa lo straniero, dove lo straniero è tutto quello che avvantaggia qualcuno a danno di altri. Fin quanto mi è consentito farò una battaglia di equità. Ora, col documento scritto da me in agosto, abbiamo previsto un paracadute che accontenti le piccole società, che con il rischio di retrocessione non rischino anche di fallire. E abbiamo previsto un sistema di ripartizione dei fondi, sulla base di obiettivi sportivi. Allo stesso tempo le grandi squadre non puoi privarle di risorse, perché hanno le coppe europee. Se il sistema calcio funziona, funziona nell'interesse di tutti. In un sistema malato, con le corporazioni, ci sarà sempre una componente che si avvarrà di quel che offre sistema, mentre le altre soccombono. E questo non va bene. Ho visto nel sistema calcistico una forte sperequazione tra le piccole e le grandi società. E non lo ritenevo giusto".