Tutti a casa. O meglio: Inzaghi ha scelto, tutti i big a Formello per pensare al Toro. La Lazio ha già in tasca la qualificazione matematica ai sedicesimi di Europa League, può volare in Belgio con grande serenità, l'ultima trasferta è solo una formalità. E una serata per giovani talenti: Inzaghi avrà la possibilità di testare qualche ragazzo di belle speranze. Scordatevi i big: De Vrij, Radu, Lulic, Leiva, Parolo, Milinkovic, Luis Alberto e Immobile resteranno a casa, con tanto di turnover anche nello staff. Come riporta il Corriere dello Sport, il preparatore Alessandro Fonte e Mario Cecchi, assistente tecnico di Inzaghi e Farris, non partiranno per Waregem. Lavoreranno a Formello, c'è il Torino da preparare, la Lazio non vuole perdere neppure un giorno. Sarà un replay del match contro il Vitesse, quello che si disputerà in Belgio. Inzaghi ha in mente quasi la stessa formazione impiegata due settimane fa. Probabile il debutto di Alessio Miceli nel blocco dei titolari: contro gli olandesi ha giocato qualche minuto, esordio assoluto, stavolta potrebbe scendere in campo nell'11 che partirà dall'inizio. Tocca anche a Nicolò Armini, capitano della nazionale Under 17. Passerà dagli Allievi alla prima squadra senza ancora aver giocato in Primavera. Miracoli di Europa League, che molti vedranno da casa.