Tre partite per blindare la Champions League. Nove punti da conquistare a ogni costo. Digerita in fretta la sconfitta dello Juventus Stadium, anche grazie all’ennesimo passo falso della Roma, oggi la Lazio - come riporta Il tempo - si ritrova a Formello per preparare al meglio la settimana più importante della stagione. Tre sfide da affrontare in otto giorni, da domenica prossima alla domenica successiva, tutte decisamente alla portata della miglior squadra del campionato italiano dopo il rullo compressore bianconero.

Si parte tra cinque giorni all’Olimpico (ore 15) contro un Chievo indigesto nella gara d’andata dello scorso novembre (un noioso 0-0 al Bentegodi), ma ora sazio per la salvezza ormai raggiunta. Si prosegue mercoledì 29, sempre nello stadio amico ma stavolta alle 20.45 contro un Parma orgoglioso ma pur sempre fallito. Si chiude domenica 3 maggio, alle ore 15, sul campo dell’Atalanta dell’ex Edy Reja, appena uscita indenne dalla sfida contro la Roma e vicinissima alla salvezza: gli orobici hanno 30 punti in classica, un bottino che potrebbe essere già sufficiente per giocare il prossimo anno in serie A, ma in ogni caso nelle prossime due gare hanno l’occasione di incrementare le sette lunghezze di vantaggio sul Cesena ospitando l’Empoli e poi affrontando lo scontro diretto al Manuzzi.