Prima del match di ritorno dei Preliminari di Champions League contro l'Astana, i tifosi del Legia Varsavia hanno ricordando i crimini del nazismo con uno striscione raffigurante un soldato che punta la pistola alla testa di un bambino.  I tifosi del Legia hanno voluto celebrare il 73° anniversario della rivolta di Varsavia