Finalmente Juve Primavera! Dopo tre anni ritorna una vittoria esterna in Europa, un netto 0-3 conquistato sul campo del Lione che permette di avvicinare quella qualificazione agli ottavi di finale sempre sfuggita alla Primavera bianconera. Di seguito la cronaca dei fatti salienti di questo successo importantissimo.

IL TABELLINO
Lione-Juventus 0-3
Rete: 
34' Caligara, 61' Leris, 71' Clemenza.
Lione (4-2-3-1): Racioppi; Brault, Roselli, Vieira, Nouvel; Cognat (85' Rafia), Devarrewaere; Maolida, Aouar (68' Ouazine), Kitala; Almeida (26' Drame). A disp, Garcia, Oualembo, Gahrouri, Grossrleder. All. Cris.
Juventus (4-3-3): Del Favero; Beruatto, Coccolo, Andersson, Rogério; Caligara (81' Toure), Kastanos (39' Bove), Muratore; Macek, Zeqiri (66' Clemenza), Leris. A disp. Loria, Semprini, Bove, Mosti, Morselli. All. Grosso.
Espulso: Roselli (L).
Ammoniti: 42' Rogerio (J), 50' Muratore (J), 69' Caligara (J), 75' Maolida (L), 77' Kastanos (J).

LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

1' - Continua il progetto tattico di Grosso con Kastanos spostato in cabina di regia, esattamente come contro il Sassuolo in campionato. Juve in campo col 4-3-3, Macek attaccante esterno. Presenti anche Pavel Nedved e Beppe Marotta.
5' - Proprio Kastanos ci prova dalla distanza, tiro rimpallato da Zeqiri.
13' - Beruatto perde un brutto pallonea, ma Aouar non ne approfitta.
22' - Roselli spinge platealmente Zeqiri lanciato a rete da Caligara, calcio di rigore e cartellino rosso per il centrale francese.
24' - Clamoroso! Kastanos dal dischetto tenta il cucchiaio, mandando il pallone alto sopra la traversa.
34' - Che Caligara! Palla rubata sulla trequarti, rapida avanzata e sassata mancina sotto l'incrocio dei pali 0-1!
45' + 2' - Finisce il primo tempo, Juve in vantaggio. 
50' - Maolida semina il panico e cade in area, più di qualche dubbio lascia l'intervento di Beruatto ma l'arbitro lascia correre tra le proteste generali.
53' - Si rivede la Juve: cross basso di Rogerio, Zequiri in ritardo di un soffio.
59' - Lione vicino al pareggio: corner di Maolida, spunta Vieira che colpisce di testa indisturbato mandando il pallone alto.
61' - Beruatto dopo una lunga serie di errori trova un lampo da applausi, il suo affondo sulla destra si conclude con un cross perfetto che Leris in mezza rovesciata dal limite dell'area piccola trasforma nel gol dello 0-2.
65' - Aouar porta a spasso la difesa bianconera, Kitala spara alto da ottima posizione.
71' - Splendida azione corale della Juve che porta al gol dello 0-3 firmato dal rientrante Clemenza, al terzo gol in due spezzoni.
90' + 2' - Finita! La Juve vince 3-0 a Lione e si prende la vette del girone di Youth League.