Dopo le recenti sconfitte con Aston Villa e Stoke City, la pazienza di Brendan Rodgers, tecnico del Liverpool, è arrivata al limite. Queste le parole del tecnico dei reds, riportate dal Sun: "Per giocare in un club come questo ci sono certi requisiti fondamentali, non solo tecnici e tattici. Non puoi giocare una buona gara e dopo tre giorni disputare un match pessimo. Noi siamo il Liverpool, ogni gara deve essere quella della vita. Abbiamo diversi problemi e non è facile risolverli. Non è come negli altri sport, dove puoi mostrare la porta alla gente e mandarli via, in questo club girano tanti soldi, ci vuole tempo.