Shakthar-Dinamo Kiev a rischio rinvio. E sin qui nulla di strano, sono diverse le partite che ogni anno vengono posticipate o anticipate per svariati motivi. La Dinamo Kiev ha insistito fortemente per anticipare la gara dal 22 al 21 aprile, a causa delle semifinali di Coppa d’Ucraina che vede impegnate entrambe le squadre la settimana successiva. La gara di per sé significa poco per l’esito finale del campionato: lo Shakthar è primo a 60 punti, la Dinamo Kiev è seconda a quota 46. Sono ben quattordici le lunghezze di distanza tra le due società. La rimonta appare ormai improbabile, per questo la richiesta della Dinamo Kiev ha destato qualche sospetto in Ucraina. 

LA STRANA RICHIESTA - La stampa ucraina con un lavoro certosino ha scoperto il reale motivo della richiesta della Dinamo Kiev. Il 22 aprile, giornata in cui da calendario deve disputarsi la sfida, si sposa la figlia del presidente Ihor Surkis. Venuta a galla la verità, lo Shakhtar non ha voluto accettare la richiesta della squadra di Kiev. Il match, dunque, si disputerà regolarmente sabato 22 aprile. E non è tutto: il settore marketing del club di Donetsk si è preso gioco della Dinamo Kiev, annunciando che regalerà un abbonamento valido a partire dalla prossima stagione per tutte le coppie che decideranno di sposarsi il 22 aprile. Una curiosa iniziativa per sbeffeggiare i rivali di sempre.