L'Italia ha bisogno di ripartire e anche la Juventus ha la necessità di svoltare e ringiovanire la propria rosa. Parole e musica dell'amministratore delegato Beppe Marotta premiato ieri come miglior manager sportivo dell'anno. L'ad bianconero ha confermato ieri ai giornalisti della carta stampata due obiettivi concreti per il prossimo anno: "Goretzka e Emre Can? Sono due parametri zero di lusso, noi siamo alla finestra, ma determinanti saranno le volontà dei singoli".

EMRE CAN QUANTE PRETENDENTI - Che la Juve sia forte su Emre Can non è una novità. Lo stesso Marotta poco prima della fine dell'ultimo calciomercato estivo lo aveva confermato ai microfoni di Calciomercato.com. Anche lo stesso centrocampista del Liverpool si era esposto dicendosi lusingato dalla corte della Juventus a inizio anno. Da quel giorno però la concorrenza per Emre Can è aumentata drasticamente. Il Bayern Monaco e il Borussia Dortmund si sono fatte sotto per lui ma la mossa più importante l'ha fatta il Manchester City che si è spinto fino ad offrire già un precontratto per lui.

GORETZKA LA SERIE A NON E' IN POLE - Un discorso diverso va invece fatto sul centrocampista dello Schalke 04. Goretzka ha pretendenti in tutta europa, e anche soltanto in Italia la concorrenza è fortissima con Inter e Milan alla finestra. La decisione spetterà al giocatore che, al momento, non ha la Serie A in cima alla lista delle sue preferenze. Bayern Monaco e Barcellona sono le piazze più gradite e neanche l'affare Howedes potrebbe aiutare la Juventus a prendere un vantaggio.