Alberto Gilardino è il nuovo bomber del Genoa. Arriva in rossoblù a quattro mesi di distanza dai primi contatti e Preziosi risparmia ben sei milioni di euro. Alla Fiorentina vanno 8 milioni, cifra decisamente meno altisonante rispetto ai 14 chiesti in estate. Al giocatore un contratto di cinque anni a poco più di un milione e mezzo a stagione. La caccia al bomber che tanto angustiava i cuori dei tifosi rossoblù si è quindi conclusa con la preda di maggiore valore. Il ‘no’ di Amauri era stato accolto quasi con un sospiro di sollievo ed è stata proprio questa risposta a fare accelerare la trattativa Gilardino al presidente del Genoa. Marino è pronto a disegnare la squadra sul suo nuovo attaccante: Palacio e Zè Edurado formeranno il resto del tridente, non ci sarà più spazio per Caracciolo pronto a trasferirsi al Novara e per Ribas (mai visto in campo in questa stagione) che ha richiesta da Francia e Spagna.