Sinisa Mihajlovic, allenatore del Torino, parla ai microfoni di Sky Sport dopo il 2-2 contro la Sampdoria: "E' stata una partita davvero bella, loro sono stati superiori a noi nel primo tempo. Nel secondo tempo abbiamo avuto tante occasioni. Oggi se non abbiamo vinto è per via dei nostri errori. Noi per segnare dobbiamo fare degli eurogoal e poi regaliamo le occasioni agli avversari. Davanti abbiamo sbagliato qualche goal. Abbiamo reagito, abbiamo rischiato di fare il terzo goal ma poi abbiamo subito il pareggio. Dobbiamo sfruttare le occasioni che ci capitano davanti alla porta. Sul secondo goal c’è stato lo sbaglio di N’Koulou. Mancava un uomo: in quell’azione abbiamo rischiato di fare gol, visto che Iago Falqué ha sbagliato un aggancio in area di rigore. Oggi eravamo un po’ corti a centrocampo, Baselli è rientrato da poco. Avevamo un cambio obbligato, come Niang. Deve crescere, ma deve anche velocizzarsi. Deve sicuramente darsi una svegliata".


SU BELOTTI: "Se è tornato il vero Belotti? Oggi ha fatto la miglior partita. Sono molto contento della sua prestazione ed è quello che voglio da lui. Lo scorso anno giocava sulle ali dell'entusiasmo, nessuno si aspettava nulla. Ora tutti si aspettano sempre la grande prestazione. Lui ha le spalle larghe, deve sacrificarsi ed essere generoso. Poi se segna Belotti o un altro l'importante è vincere".