Il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri, parla a Sky dopo la vittoria per 2-1 contro il Siena, che consente ai rossoneri di qualificarsi ai preliminari di Champions League: "Futuro? Ora è giusto pensare alla grande impresa in campionato. Questa sera siamo riusciti a rimontare la gara contro il Siena, devo ringraziare i ragazzi e i tifosi che insieme alla società meritano la Champions".
 
Sul rigore dell'1-1: "E' riduttivo dire se ci fosse o meno, abbiamo meritato il terzo posto in classifica. I ragazzi sono stati bravi a raggiungere questo obiettivo importante".
 
Su Berlusconi: "L'ho sentito ieri mattina, mi ha avvisato che non sarebbe venuto a Milanello per i suoi impegni personali. Ho un bel rapporto col presidente, mi ha dato fiducia e sicuramente è felice di questo piazzamento in classifica. Questo Milan ha una buona base per ripartire e fare meglio in futuro". 
 
Sul futuro: "In tre anni ho ottenuto buoni risultati, ovviamente in base alle nostre potenzialità. Con una squadra totalmente nuova abbiamo disputato un'ottima stagione. Ho un contratto, a fine stagione bisogna parlare col club per decidere cosa fare. Non so la società cosa voglia fare, vedremo a breve. Le squadre possono sempre essere migliorate, questo Milan ha molti giovani ed è normale che un club come il nostro debba pensare a migliorare. Tuttavia è presto per parlare di futuro, ora dobbiamo goderci la festa legata alla Champions League".