Con un pizzico di sofferenza iniziale, il Milan batte per 5-1 l'Austria Vienna e, grazie anche al contemporaneo pareggio tra Aek Atene e Rijeka, conquista l'accesso ai sedicesimi di finale di Europa League da primo del girone. Un sospiro di sollievo per Montella, che torna ad assaporare quel successo in casa che mancava da fine settembre, dal match contro il Riejka, e ritrova i gol degli attaccanti. Nella cinquina agli austriaci, avanti inaspettatamente al 27° con Monschein, che aggira un incerto Donnarumma e insacca grazie alla complicità di Bonucci (che buca clamorosamente il recupero in scivolata sulla linea), a brillare sono infatti André Silva, autore di una doppietta che lo riporta in vetta alla classifica dei cannonieri della competizione (8 gol in 10 gare), e Cutrone, autore a sua volta di due reti che lo portano a quota 7 in stagione. Da registrare anche la positiva prova dell'esterno svizzero Rodriguez, autore del gol del momentaneo pareggio rossonero.