CM Quiz special edition. Ogni settimana in questa rubrica mettiamo alla prova le vostre conoscenze calcistiche, chiedendovi di indovinare l'identità di un misterioso calciatore o ex calciatore. Stavolta vi proponiamo qualcosa di diverso: un rompicapo senza soluzione. 

PORDENONE SHOW - Nel calcio di oggi è sempre più importante la comunicazione. I protagonisti della settimana sono stati i social manager del Pordenone, autori di una simpatica campagna da applausi nell'avvicinamento alla partita di Coppa Italia giocata a San Siro e persa ai rigori contro l'Inter. 

L'ORACOLO ROSSONERO - Sull'altra sponda del Naviglio, il community manager del Milan, Pasquale Campopiano è stato tirato in ballo per una curiosa questione relativa al caso Donnarumma. Lunedì è stato aperto su Twitter un profilo nominato "L'oracolo Rossonero" @Oracolo_RN. Partito subito col botto, facendo uno scoop esclusivo: "@gigiodonna1 in contrasto con @acmilan intenzionato a chiedere annullamento del contratto sottoscritto a luglio 2017, accusa la società di non aver inserito la clausola di rescissione a sua insaputa. Fassone e Raiola al lavoro per sottoscrivere nuovo contratto". Indiscrezione uscita il giorno dopo sul Corriere della Sera

INDOVINA CHI? - Ma la vera domanda è: chi si nasconde dietro questo account Twitter? L'oracolo Rossonero ha smentito che si tratti di Campopiano, il quale ha confermato di non aver nulla a che fare con tutto ciò. C'è chi ci crede e invece chi continua a sospettarlo, sostenendo che, anche se fosse proprio lui, non lo ammetterebbe nemmeno sotto tortura. 

FASSONE & MIRABELLI - Tra il serio e il faceto, giochiamo a fare i detective e analizziamo gli altri possibili sospettati. Fassone o Mirabelli? La coppia dà l'impressione di non essere più affiatata come la scorsa estate. Difficile che un dirigente del Milan abbia voluto far scoppiare un caso del genere. A meno che l'obiettivo sia cercare di convincere Donnarumma a lasciare il suo agente Raiola, facendo leva sulla reazione dei tifosi, che infatti lo hanno contestato a San Siro e sui social hanno lanciato l'hashtag #GigioMollalo. Mission impossible. 

RAIOLA & GALLIANI - Raiola? Il fine giustifica i mezzi, scommettiamo che alla fine pure stavolta riuscirà a ottenere quello che vuole: un nuovo contratto con l'inserimento della clausola di rescissione ora mancante. I complimenti fatti dall'oracolo Rossonero a Mirabelli (vedremo se Mino riuscirà a "far fuori" il suo nemico Max o almeno a fargli perdere potere) e alla nuova dirigenza rappresentano un indizio che sembra scagionare Raiola e il suo entourage, ma potrebbero essere degli astuti tentativi di sviare le indagini dal suo nome. Lo stesso discorso vale per la vecchia società (guidata da Berlusconi e Galliani) che ha appena perso uno degli ultimi "sopravvissuti" al cambio di proprietà: l'avvocato Cantamessa. 

E tu cosa ne pensi? Commenta qui sotto per indicare il tuo sospettato, clicca sulla GALLERY per leggere i tweet incriminati dell'oracolo Rossonero e non solo.