A volte ritornano, terza puntata. Perché anche per la prossima sessione di mercato il nome di Anwar El Ghazi verrà proposto al Milan: sì, l'esterno olandese classe '95 che prometteva benissimo all'Ajax e non ha legato con i metodi di Marcelo Bielsa al Lille adesso ha voglia di provare una nuova esperienza. Già corteggiato dai rossoneri, l'operazione non ha avuto esito positivo in estate per costi e scelte tattiche differenti da parte di Fassone e Mirabelli; adesso, il suo agente Jorge Mendes - con cui il Milan a giugno ha chiuso l'affare André Silva - torna alla carica.

CAMBIA TUTTO - Questa volta però non c'è margine di dialogo immediato per El Ghazi, il Milan non ha intenzione di andare avanti. A gennaio infatti gli investimenti saranno molto oculati, l'olandese ad ora non dà garanzie di rendimento continuo e anche a livello tattico non è una scelta semplice da avallare. Dipenderà quindi anche dalla posizione di Montella e dalle scelte tattiche future, ma indubbiamente l'infatuazione della dirigenza rossonera per El Ghazi non è forte quanto un anno fa. Dovesse poi diventare un'occasione a basso costo, le cose potrebbero cambiare. Ma le priorità del Milan sono e saranno altre, vedi centrocampo. Con buona pace di El Ghazi...